IL MIO NOME E’ CECCHINI ......DARIO CECCHINI.



Sono 36 anni che faccio il mestiere di macellaio cercando di migliorarmi nella mia arte e di arrivare al taglio e alla cottura perfetta per ogni pezzo di ciccia.


E’ il mio modo di rispettare l’animale: usare tutto al meglio.
Nella mia bottega, dove è sacra l’ospitalità, potete comprare manzo, maiale e in stagione agnello.
Nei miei ristoranti, dove si mangia tutti assieme in convivio, avrete la possibilità di apprezzare, spero, tutto il mio lavoro nella ricerca della qualità.


Il vino, l’olio, le erbe aromatiche e tante altre cose vengono dalla mia azienda agricola a 3 chilometri dalla macelleria.


mercoledì 22 febbraio 2012

DARIO VA A MELBOURNE

Quattro gli italiani invitati al festival simbolo dell’enogastronomia nel Victoria.

Dal 2 al 21 Marzo 2012 si terrà il Melbourne Food and Wine Festival (MFWF), evento ormai simbolo del Victoria, che festeggia quest’anno la sua ventesima edizione. Sono in programma più di 100 eventi, diffusi su tutto il territorio: dalle degustazioni, alle classi di cucina, ai workshop. L’iniziativa, dal respiro internazionale, si articola in venti giorni di attività che coinvolgono famosi chef, produttori di vino e ogni genere di specialista del settore enogastronomico, con l’intento di proporre i trend più interessanti per gli amanti della cucina.
Culmine delle celebrazioni sarà il Langham Melbourne Master Class weekend (10-11 marzo), durante il quale si svolgeranno entusiasmanti eventi, tra cui il ciclo di lezioni e wine tasting Acqua Panna Global Wine Experience e gli incontri Perfect Match, dedicati all’arte di accostare bevande e piatti. Tra i professionisti di 14 nazioni invitati, figurano anche quattro italiani di fama mondiale.

Le eccellenze italiane a Melbourne

MARILISA ALLEGRINI: Marketing Director dell’Azienda Agricola Allegrini, conosciuta per la produzione del vino Amarone della Valpolicella. Un’attività secolare di famiglia, che oggi Marilisa ha il compito di promuovere all’estero, comunicando, come lei stessa dichiara, “in modo creativo, originale e tecnologicamente avanzato, il mood Allegrini”. La sua partecipazione al MFWF è stata organizzata insieme all’amico Guy Grossi, famosissimo chef di Melbourne dalle origini italiane e proprietario di diversi ristoranti di grido. L’intenzione di Marilisa, secondo le sue parole, è quella di “mettere il cuore italiano, un po’ di sensibilità femminile, una passione senza confini. Il resto lo faranno i sapori e i profumi che scopriremo nei piatti e nei bicchieri.” L’intento della collaborazione con lo chef è quello di presentare un’esperienza completa: “sposare un cibo a un determinato vino è certamente un’arte, ma anche qualcosa che nasce spontaneamente, suggerito da un’intuizione, uno stato emotivo e spesso dalla curiosità. Credo altresì che oggi sia molto importante osare.”
Sarà possibile incontrare Marilisa Allegrini all’evento Our love of Veneto, il 10 marzo 2012 dalle 14.00 alle 15.30, presso il Langham Hotel di Melbourne.

MASSIMO BOTTURA: Chef e proprietario dell’Osteria Francescana a Modena, dove propone una cucina in cui rielabora piatti e materie prime tradizionali, privandoli della loro forma più nota per innovarli. L’Osteria Francescana vanta tre stelle Michelin. Dice lo chef: “Attendo con ansia il Festival per rivivere la grande energia che ho provato l’anno scorso. C’erano tanto entusiasmo ed energia positiva. È qualcosa che ti fa pensare che tutto sia possibile. Ho trovato a Melbourne un desiderio di sperimentare, di ascoltare e imparare. Sembra che in Australia apprezzino molto ciò che stiamo facendo con la cucina contemporanea. Il mio leitmotiv è tradizione nell’evoluzione: questo è il futuro della cucina, secondo me. Se le tradizioni vengono tenute sotto vetro, restano stagnanti e la gente se ne dimentica perdendole per sempre.”
Massimo Bottura è tra gli chef partecipanti a Theatre of Ideas, il 10 marzo 2012 dalle 19.00 alle 22.30, presso The Press Club a Melbourne.

LUISA VALAZZA: Chef dell’Hotel Ristorante Il Sorriso a Soriso (Novara). Ha iniziato la sua carriera trent’anni fa da autodidatta e oggi il locale che gestisce ha ricevuto il riconoscimento di tre stelle Michelin. Propone una cucina legata alla qualità delle materie prime e all’alternanza delle stagioni. Anche a Melbourne, durante la sua precedente esperienza al MFWF, ha voluto utilizzare ingredienti prodotti in loco. Dichiara Luisa: “Io sono per una cucina di rigore, semplicità e grande gusto. Nei miei piatti vengono usati prevalentemente prodotti e ingredienti locali, regionali e nazionali perché - secondo me - è importante la ricerca legata al territorio e ai suoi prodotti, per la salvaguardia della storia del paese in cui viviamo.”
Luisa Lavazza sarà protagonista di una Star Cooking Class, il 14 marzo 2012 dalle 15.00 alle 17.30, presso l’hotel Crown Metropol.

DARIO CECCHINI: ‘artigiano macellaio’, come si definisce egli stesso, gestisce da trentotto anni a Panzano in Chianti (Firenze), l’Antica Macelleria Cecchini, ma anche un’attività di ristorazione creativa: tre diversi locali (Solo Ciccia, L’Officina della Bistecca, Dario Doc) che propongono un particolare menu fisso a base di carne. È internazionalmente riconosciuto come una vera e propria star della macelleria, che lui considera “il mestiere più delicato della catena del cibo, perché si uccide per mangiare”. Dichiara, con la sua partecipazione al MFWF, di voler “dare testimonianza del proprio lavoro svolto con amore e passione”. “Non ci sono solo bistecca e filetto” è la sua filosofia per rispettare l’animale ucciso e utilizzare responsabilmente ogni sua parte.
Dario Cecchini sarà all’opera alla Friday Fire Master Class, l’11 marzo 2012 dalle 18.30 alle 20.30, presso il ristorante Grossi Florentino.


Dal 1993 il MFWF ha ospitato chef che insieme detengono più di 70 stelle Michelin e 21 chef in graduatoria nei S. Pellegrino World’s 50 Best Restaurants, compresi i dieci migliori della classifica. C’è grande orgoglio per quanto fatto nei vent’anni passati, ma anche maggiore entusiasmo per gli anni che verranno. Un’edizione da non perdere, ricca di offerte tutte da gustare assieme alle star dell’enogastronomia mondiale.
Per maggiori informazioni: www.visitmelbourne.com/it


Tourism Victoria è l’ente del Turismo di Melbourne e Victoria, regione dell’Australia che, all’interno di uno spazio relativamente piccolo, racchiude una sbalorditiva gamma di attrazioni. La seconda città dell’Australia, Melbourne, si caratterizza per la straordinaria convivenza di culture differenti che si avverte in ogni angolo della città. La combinazione di architettura antica e moderna insieme alla presenza di negozi alla moda, dei migliori ristoranti del continente, di un sistema di mezzi pubblici eccellente e di un variegato calendario di eventi rendono Melbourne una delle città più vivibili e innovative in cui vivere o soggiornare.
Oltre Melbourne, l’intera regione del Victoria racchiude numerosi luoghi d’interesse per visitatori di tutto il mondo: dalla spettacolare Great Ocean Road a Philip Island – l’isola dei pinguini – e dalla regione dei vini a ben 36 parchi nazionali. Il tutto facilmente raggiungibile da Melbourne grazie alle dimensioni compatte della regione – la parte più difficile è scegliere da dove iniziare.


Per ulteriori informazioni:
Ambito5
tel. 02 36556770

Stefano Ardito – stefano.ardito@ambito5.com
Cristina Castelli – cristina.castelli@ambito5.com
Tourism Victoria - www.visitmelbourne.com/it

giovedì 16 febbraio 2012

UN PENSIERO AL GIORNO...

Povero gatto!

- Carnevale. Berlingaccio. Giovedì Grasso.
E' d'obbligo mangiar carne in abbondanzza.
" Dice il proverbio: " per Berlingaccio chi non ha ciccia ammazzi il gatto!"