IL MIO NOME E’ CECCHINI ......DARIO CECCHINI.



Sono 36 anni che faccio il mestiere di macellaio cercando di migliorarmi nella mia arte e di arrivare al taglio e alla cottura perfetta per ogni pezzo di ciccia.


E’ il mio modo di rispettare l’animale: usare tutto al meglio.
Nella mia bottega, dove è sacra l’ospitalità, potete comprare manzo, maiale e in stagione agnello.
Nei miei ristoranti, dove si mangia tutti assieme in convivio, avrete la possibilità di apprezzare, spero, tutto il mio lavoro nella ricerca della qualità.


Il vino, l’olio, le erbe aromatiche e tante altre cose vengono dalla mia azienda agricola a 3 chilometri dalla macelleria.


sabato 31 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?

“ topples “

Abbronzatura estiva oggi molto richiesta, uniforme, possibilmente integrale, divenuta uno “status simbol”. Invece fino agli anni ’20 del secolo scorso, le signore al mare si coprivano con maniche sottili, cappelli leggeri, ombrellini.
“ l’abbronzatura era proletaria, l’avevano solo le contadine “

venerdì 30 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?

Leggi Suntuarie
Già nel 1300 furono promulgate “leggi suntuarie” per limitare gli sprechi delle spese del lusso femminile. Dante fa dire a Forese Donati: “…sarà in pergano interdetto alle sfacciate donne fiorentine, d’andar mostrando con le poppe il petto…”
“ la stoffa eliminata dal decolté finiva in lunghi strascichi “

giovedì 29 luglio 2010

BISTECCA PARTY STASERA

OFFICINA APERTURA STRAORDINARIA GIOVEDI 29 LUGLIO!
Cena giovedì 22 luglio - Ore 20.00 - Euro 50 - Tel. 055 852020

OFFICINA DELLA BISTECCA EXTRA DATE - THURSDAY 29 JULY!
We are taking reservations now for an extra Officina della Bistecca date TONIGHT Thursday 29 July - Dinner at 8:00 pm - Euro 50 - Tel. 055 852020 to book.

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?


capelli biondi, incarnato pallido
Per imbiondire i capelli come richiedeva la moda del tempo, le “madonne “ fiorentine li bagnavano continuamente con ranni di cenere e li asciugavano al sole sulle altane , ma… il sole scuriva la pelle che doveva essere bianchissima, allora si inventarono“le solane”, cappelli a larghe tese senza cocuzzolo. “ capelli stesi sulla tesa, ombra sul viso “

mercoledì 28 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?

Prefazioni, perché?
Trovo ottima la presentazione di un libro, inutile una lunga prefazione, assurda una post-fazione, diventata tanto di moda.
Spero di capire da sola ciò che l’autore ci racconta.

martedì 27 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?


Libri elettronici

Sarà pur bello e moderno leggere un libro al pc. Non per me.
Sfoglio, tocco, leggo, sotto un albero, a letto, sotto l’ombrellone, in treno, me lo porto dietro in bagno. Una seduta episcopale!

lunedì 26 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

SANT’ANNA – Grande devozione per Sant’Anna, madre della Madonna, protettrice del parto e delle puerpere. Grande festa in suo onore a Panzano in tempi non lontani, ma ancora la tradizione resiste con giochi e gare di bambini in piazza.
Buon divertimento, ragazzi!

domenica 25 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO....

IL CAFFE' - Una tazzina di caffè ci dà il buongiorno al mattino, chiude egregiamente ogni pasto, giustifica qualche capatina al bar. Chi lo vuole alto, chi basso, in tazza, in vetro, decaffeinato, corretto, macchiato… Quanto siamo esigenti noi italiani!

Il caffè vuole tre “ C “, Carico, Caldo, Comodo.

sabato 24 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...


IL GELATO
Un bel cono di gelato è quello che ci vuole.
Ma il gelato si mangia, si lecca o si sorbisce?
Forse meglio sorbire, visto che è …un sorbetto!

venerdì 23 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

ASTROLOGIA...ASTRONOMIA... Mi accorgo che ultimamente i miei pensierini si rifanno al tempo che…fa, a imitazione degli inglesi che amano argomentare spesso in tema.

Cambierò zona di operazioni, lo prometto.

giovedì 22 luglio 2010

COMPLIMENTI a GIOVANNI MANETTI e DECANTER

Su Decanter, prestigioso Wine Magazine di agosto, incontrimo tanti amici di-vino, in primis il panzanese DOC Giovanni Manetti, DOC come il suo vino di Fontodi. E' un gradito omaggio per tutti noi.
Complimenti.

UN PENSIERO AL GIORNO...

GIOVED' 22 LUGLIO - ore 23,22 il sole entra nel segno del Leone – Sirio è la stella più luminosa che brilla nella costellazione del Cane Maggiore. La canicola, il periodo più secco e caldo dell’anno. Ce ne siamo accorti, altroché!
36°/38° febbre!

mercoledì 21 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?


IL BASILICO
Non è un fiore, ma il suo intenso profumo può starne a pari. Ha scritto Aldo Fabrizi:
“ …a parte che er basilico c’incanta
perché profuma mejo delle rose,
cià certe doti medicamentose,
che in tanti mali so’ ‘na mano santa…”
E in cucina?

martedì 20 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?


Profumi estivi

Credevo ormai secco il mio gelsomino scheletrito dal gelo invernale, invece, fedele all’appuntamento, ha imbiancato la parete del terrazzo con i piccoli profumati fiorellini.
Un regalo inatteso!

lunedì 19 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO......

LE DONNE SONO PIU' RISPARMIOSE DEGLI UOMINI – Dice Folgore di San Gimignano nella sua ode a luglio:
“… e quando godi, star pur fermo e saldo,
e sempre aver la tavola fornita,
e non voler la moglie per castaldo…”

domenica 18 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO....

L’anticiclone delle Azzorre - Dice un proverbio: “A luglio un temporale dura poco e non fa male”. Altro che! Sarebbe provvidenziale un bel temporalone estivo per smorzare l’afa di queste torride giornate.
Lo blocchiamo questo anticiclone delle Azzorre?
Meglio di no, siamo ancora in vacanza.

sabato 17 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

BIGNONIA, OVVERO CICALA VEGETALE - Quanta maldicenza per la povera cicala! Sfaticata, imprevidente, vagabonda, sempre a cantare, e poi a bussare alla porta della laboriosa formichina. Tutte balle!
Dice una leggenda che la cicala canta, si nutre di rugiada e poi muore trasformandosi in un fiore: la bignonia. Pura poesia!

venerdì 16 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...


NOTIZIA GIORNALISTICA - "Figuraccia reale per William al supermarket senza soldi"
E' tale la certezza di avere le spalle coperte, che prima di uscire di casa, pardon, dalla reggia, non ci si pone il problema di avere qualche spicciolo in tasca.

"Io non vado al mercatino, non ho il becco d'un quattrino"

giovedì 15 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

PENSIERO PER LA PRESA DELLA BASTIGLIA - Rivoluzione francese - La presero per il caldo i francesi, ben per quello vi parteciparono i sanculotti - "sans coulottes". che noi traduciamo "senza mutande".
In realtà ha tutt'altro significato. Non ve lo racconto, sennò Dario mi dice che faccio la maestrina.

mercoledì 14 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?

La presa della Bastiglia

Per questo anniversario avevo preparato un pensierino, lo mando domani. Ora mi urge un altro anniversario, più vicino e più sentito.
Proprio il 14 luglio 2006, Dario Cecchini inaugura il suo Ristorante "Solociccia". La scelta della data non è casuale, ma voluta perchè la filosofia del locale è volutamente rivoluzionaria, come si addice al vulcanico Dario. Lì è l'artigiano macellaio che mette la gente a tavola in convivio, lì si mangia la ciccia del macellaio, al di là di bistecche, fettine e tagli cosiddetti "nobili". Troppo facile!
Si esce dal solito clichè, il menù è imposto, si impara a gustare tutta la carne dell'animale con responsabilità e tradizione. Insomma siamo nelle mani del macellaio! E a quanto pare sono mani nelle quali il cliente si trova bene, se
da quattro anni il successo non manca.
Buon anniversario Dario! Miriam

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?

Martedì 13 luglio - piatti famosi -

Molti piatti prendono il nome da personaggi famosi: pollo alla Marengo, la vittoria di Napoleone, bistecca alla Bismark ( al cancelliere tedesco la bistecca sembrava poco consistente, ci schiacciò sopra un uovo!), la pasta alla Norma dall'opera di Vincenzo Bellini. Mi fermo qui.
Alla prossima....

lunedì 12 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

CIBI - Mi piace parlare di cibi e di vino. E poi sono sul blog di Dario, siamo in Chianti, e si dà il caso che sia anziana e di buon gusto.

"Il buongustaio ama mangiare in convivio,il ghiottone s'impippia anche da solo e di nascosto."

domenica 11 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

CON QUALE DEI CINQUE SENSI SI PERCEPISCE L'AFA?
A proposito di sensi, il nostro amico Roventino dice: "La vista e l'udito sono sempre stati nemici, infatti se ti infilano lu dito nell'occhio, vedi le stelle e succede un casino!"
Ha proprio ragione!

sabato 10 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...


FASTIDI ESTIVI - Mosche e zanzare. Le zanzare mi rovinano il piacere della bella stagione. Un tempo le zanzare uscivano solo di notte, lo dice anche Dante "... come la mosca cede alla zanzara..." Si annunziavano facendo zin-zin, da questo il loro nome onomatopeico. Ora sono silenziose, pinzano atrocemente di notte e di giorno, sono diventate tigri.
Accidenti a loro!!!

venerdì 9 luglio 2010

19 LUGLIO - FESTA di CICCIA a Cascina Costa Alta


19 Luglio 2010 - FESTA di CICCIA
Cascina Costa Alta nel Parco di Monza con Raffaele e Dario

Crostini di burro del Chianti
Finocchiona tradizionale
Sushi del Chianti
Grande griglia di Costata alla Fiorentina, Bistecca Panzanese, Bistecca Fiorentina e Brustico di Sushi del Chianti
Fagioli all’olio
La nostra torta all’olio

cena ore 20.00 - Informazione presso: MACELLERIA CECCHINI - TEL. 055 85 20 20, macelleriacecchini@tin.it

LUNEDI' 26 LUGLIO - “PANZAVILLA”

Agriturismo PONTE ALLA VILLA e Antica Macelleria CECCHINI presentano: “PANZAVILLA”

Rievocazione di una tradizionale cena contadina sotto le stelle. Dalle 20:00 Panzanella, Minestra di Pane, Schiacciata e tanta Ciccia...

Serata rallegrata dal menestrello toscano Roventino da Panzano.

Appuntamento: LUNEDI' 26 LUGLIO - presso Agriturismo Ponte alla Villa, La Villa – Cantagallo (PO) - € 30

Per info e prenotazione (obbligatoria: 0574 956244, info@ponteallavilla.com

E' gradito abbigliamento campagnolo!

UN PENSIERO AL GIORNO...

ESTATE...ancora
Gustiamo buoni frutti, non certo quelli di frate Alberigo traditore dei parenti:
"...i' son frate Alberigo / i' son quel che da le frutta del mal orto /
che qui riprende dattero per gigo..."
(Dante, inferno XXXIII - 18)

giovedì 8 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

ESTATE - Tempo di messi, frutti maturi sulle piante, negli orti ogni bendiddio, pochi panni servono per coprirsi. A stagion bona anche il tapino si leva il corpo di grinze, infatti si dice:

"Il sole è la fascina dei poveri "

mercoledì 7 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO.....

SI SUDA - E' caldo, affrettiamoci con calma. "Festina lente", come dicevano i latini.
Pare una contraddizione, eppure Cosimo 1° de' Medici aveva nel suo emblema una tartaruga sormontata da una vela con il vento in poppa.

"Presto e bene non stanno insieme."

UN PENSIERO AL GIORNO....

Martedì 6 luglio - AFELIO -

Oggi la terra raggiunge la massima distanza dal sole. Circa 152 milioni di chilometri.
Se l'astro è così distante dovrebbe essere freschino, e invece fa un caldo birbone!
Complicati misteri dell'astronomia!

lunedì 5 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

E’ stagione di mare. Per ben figurare in costume da bagno inizia il regime
“ tre bocconi”, insalate, semi, pesce bollito.
Che tristezza!
“Chi bella vuole apparire,
un po’ deve soffrire”

venerdì 2 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?

un po’ di mitologia

Si narra che i gigli bianchi della sabbia siano nati dal latte perduto da Era mentre allattava Eracle che succhiava con troppa avidità al seno. Parte era caduto sulla terra, parte era salito al cielo a formare la Via lattea, ben visibile in questo mese."Visto il bel risultato, meglio non pianger sul latte versato”

giovedì 1 luglio 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

UN BUON PIATTO ESTIVO -
Basilico cipolla e pomodoro.
acqua di fonte per bagnare il pane,
la panzanella ti darò ristoro,
con poca spesa ti levi la fame.