IL MIO NOME E’ CECCHINI ......DARIO CECCHINI.



Sono 36 anni che faccio il mestiere di macellaio cercando di migliorarmi nella mia arte e di arrivare al taglio e alla cottura perfetta per ogni pezzo di ciccia.


E’ il mio modo di rispettare l’animale: usare tutto al meglio.
Nella mia bottega, dove è sacra l’ospitalità, potete comprare manzo, maiale e in stagione agnello.
Nei miei ristoranti, dove si mangia tutti assieme in convivio, avrete la possibilità di apprezzare, spero, tutto il mio lavoro nella ricerca della qualità.


Il vino, l’olio, le erbe aromatiche e tante altre cose vengono dalla mia azienda agricola a 3 chilometri dalla macelleria.


mercoledì 30 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?


Ridere, ridere, ridere

La risata è liberatoria, il riso esprime divertimento e gioia.
Attenzione però, chi ride mette in moto gran quantità di muscoli facciali, e le rughe sono in agguato!
"L’allegria è d’ogni male un rimedio universale"

martedì 29 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?

palloncino in agguato

Scrittori di ogni latitudine, in specie russi e americani, ci raccontano personaggi sempre con il bicchiere in mano, in colloquio con la bottiglia.
Meno male che sono personaggi di carta e non guidano l’auto.

Tre giorni servono all’ubriaco: uno per tornare in testa,
uno per tornare in gamba,
uno per tornare a bere.

lunedì 28 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?

Chiedo lumi

Leggo su un quotidianO di ieri: “Grave incidente a un ragazzo di 31 anni”.
Ragazzo? Vabbe’ che siamo nell’epoca dei bamboccioni, ma quand’è che uno diventa uomo? Consulto il dizionario.
Ragazzo : fanciullo che ha superato l’infanzia
non ancora entrato nell’adolescenza.
Boh!

domenica 27 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

IL SOLE PIU’ LUNGO - Lunedì 21 giugno alle ore 12 e 29 il sole è entrata nella costellazione del Cancro – Solstizio d’estate - le ore di luce : 15 e 28 minuti.

Lui lo sa che deve fare le notti corte, allora, pur essendosi levato a ore piccine, a sera indugia, gioca con le punte dei cipressi, pasticcia di amarena la panna montata dei cumuli, stria di rosse fettucce i cirri sbambagiati distesi nel cielo, mette gale di cinabro e oro alle stupite colline. Incendia ogni vetrata che gli si para davanti. Si gingilla. Forse vuole aspettare la luna per umiliarla un poco, lei così pallida, lui così rubizzo. Insomma, come un bambino capriccioso trova mille scuse, non si vuole coricare là, verso ponente. Vuole regalarci giornate di luce senza fine.

Per rendere omaggio a questo sole forte, dispensatore di vitali energie, gli uomini di tutti i luoghi e di tutti i tempi si sono giostrati tra culti di adorazione, esoterici calcoli, riti di rigenerazione, pronostici, superstizioni, credenze. O semplicemente a sera hanno acceso fuochi sui poggi, quasi a rincorrere, a richiamare l’astro tramontato e per scacciare ogni forma negativa con la fiamma purificatrice.

Buona e felice estate a tutti.

Miriam

sabato 26 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

ALLE 12 e 13 LUNA PIENA - Luna piena, amica degli innamorati, ispiratrice di poeti.
Scherzavo, ma non troppo, con un mio amico famoso critico letterario, ora scomparso: “Vedi Luigi, al poeta basta un verso per svelare un mondo, a un critico non basta un volume per spiegare ciò che il poeta ha inteso dire, e alla fine non s’è capito un tubo!”
“Ignoranza idraulica”

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?

luna piena oggi alle 12.31
La luna piena è amica degli innamorati, ispirstrice dei poeti.
Scherzavo, ma non troppo, con un mio amico famoso critico letterario, ora scomparso: Vedi, Luigi,al poeta basta un verso per svelare un mondo, ad un critico non basta un volume per spiegare ciò che il poeta ha inteso dire e, alla fine un s'è capito un tubo !!!
Ignoranza idraulica.

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?

Le erbe medicinali sono più efficaci se raccolte in questi giorni di solstizio d'estate, la loro efficacia è maggiore. Credenza con base di verità.Il sole forte e generoso trae da erbe e arbusti l'essenza migliore. Il consiglio per fare un ottimo NOCINO è questo il tempo di andar per noci, dervono quelle non ancora granite con il mallo bello verde.
"Una noce in un sacco non fa rumore"

venerdì 25 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

BELLE GIORNATE DI SOLE...SPERIAMO - Le erbe medicinali sono più efficaci se raccolte in questi giorni del solstizio d’estate, la loro efficacia è maggiore. Credenza con base di verità. Il sole forte e generoso trae da erbe e arbusti l’essenza migliore.
Un consiglio. Per fare un ottimo “Nocino” è questo il tempo di andar per noci, servono quelle non ancora granite e dal bel mallo verde.
“ Una noce in un sacco non fa rumore “

giovedì 24 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO...O ERA UNA MELA?


San Giovanni Battista
Santo incorruttibile che Firenze scelse a Patrono, coniato sul fiorino, la moneta d’oro non corrotta da leghe fasulle. Grande Santo, grande festa: funzioni solenni, cortei, gare, offerta di ceri al battistero e doti alle “povere donzelle”. A sera grandi luminarie, e poi “i’fochi”!

“ San Giovanni ‘un vole inganni”

mercoledì 23 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?

NOTTE DI PORTENTI
Dice la credenza popolare che in questa notte San Giovanni guida una schiera d'angeli in volo e fa cadere una rugiada miracolosa sui campi, "la guazza di San Giovanni" o "Piscio d'angeli". All'alba i contadini raccoglievano la rugiada e si lavavano il viso insistendo sugli occhi.Era ritenuta un efficacissimo collirio.

martedì 22 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?

Il nome Giugno, secondo alcuni ricercatori deriva dal nome della dea Giunone-Juno-, dea della luce, protettrice delle donne,secondo altri deriva da Junius che trae origine da Juniores-"i giovani" a cui i romani dedcarono questo mese; forse è proprio per questo che a giugno finiscono le scuole e iniziano gli esami!
Oggi al via la prima prova scritta degli esami di maturità ... e allora "Giovani: in bocca la lupo!!!"

sabato 19 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO....

LA QUADRATURA DELL'UOVO - Difetti dell’uovo sono la fragilità del guscio e la difficoltà di stoccaggio a causa della rotondità. Qualcuno ha provato a progettarle quadrate, ma la gallina si è opposta: “Troppi spigoli, grazie!”
Precetto della Scuola Medica Salernitana: “Ova recentia, vina rubentia“ - “Uovo di giornata, vino rosso“

giovedì 17 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...

ANCORA JAMES BOND - Da “ Mai dire mai”. Il medico dice all’agente segreto di Sua Maestà: “Troppa carne rossa, pane bianco e troppi Martini!!”
007 risponde: “ Rinuncerò al pane bianco…”

“ Chi beve vino sulla minestra saluta il medico dalla finestra”

giovedì 10 giugno 2010

OFFICINA APERTURA STRAORDINARIA OGGI 10 GIUGNO


OFFICINA APERTURA STRAORDINARIA OGGI!
Cena giovedì 10 giugno - Ore 20.00 - Euro 50 - Tel. 055 852020

OFFICINA DELLA BISTECCA SPECIAL OPENING TONIGHT!
We are taking reservations now for a special Thursday evening opening tonight June 10 - Dinner at 8:00 pm - Euro 50 - Tel. 055 852020 to book.

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?


Tra due giorni sarà luna nuova, sempre lunatico il nostro satellite. Narra Esopo che la luna chiese a sua madre di farle un vestito, la poveretta si provò, poi si arrese scoraggiata:"impossibile farti un abito su misura, non stai mai ferma!" E lei se ne stà lassù, pallida,indifferente, infatti si dice:" La luna non cura l'abbaiar dei cani"

martedì 8 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...LEVA IL MEDICO DI TORNO. O ERA UNA MELA?

attenti alle frescate
Un tempo la polmonite era una malattia incurabile, bronchiti e polmoniti potevano essere anticamera per la TBC.Sarà ben per questo che le madri raccomandavano ai figli di mettere la maglia di lana, e tanti proverbi predicavano di non alleggerirsi.Speriamo che questo sia l'ultimo. "Fino al diotto(8 giugno)non ti levar cappotto"

lunedì 7 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO....

CONVERSAZIONE –
Colloquio tra un giovane e un anziano:
“Lo dice anche la Sacra Scrittura: Lavora vecchio che hai la pelle dura!”
“La Sacra scrittura ha già parlato: Lavora te che il vecchio ha lavorato!”

E’ più facile “dire” che “fare”, difficile “dare”.

UN PENSIERO AL GIORNO...

SCAMPAGNATE – Nel fine settimana tanti partono per il mare. Non usano più le gite fuori porta, le merende all’aperto. I giovani innamorati andavano per i boschi, intrecciavano ginestre fiorite come pegno d’amore eterno.
Se, come succede a volte, le cose tra loro si guastavano, si usava dire:

“Vai! S’è rotto i’ nodo alla ginestra!”

sabato 5 giugno 2010

UN PENSIERO AL GIORNO...


VIGNETTE IN TEMA –Un quotidiano pubblica una vignetta di Staino a proposito dei Ipad. Dice il padre: “Siamo a una svolta storica. L’arrivo dell’Ipad cambia l’informazione”. La ragazza replica: “Non ti scaldare, le notizie restano le stesse!”