IL MIO NOME E’ CECCHINI ......DARIO CECCHINI.



Sono 36 anni che faccio il mestiere di macellaio cercando di migliorarmi nella mia arte e di arrivare al taglio e alla cottura perfetta per ogni pezzo di ciccia.


E’ il mio modo di rispettare l’animale: usare tutto al meglio.
Nella mia bottega, dove è sacra l’ospitalità, potete comprare manzo, maiale e in stagione agnello.
Nei miei ristoranti, dove si mangia tutti assieme in convivio, avrete la possibilità di apprezzare, spero, tutto il mio lavoro nella ricerca della qualità.


Il vino, l’olio, le erbe aromatiche e tante altre cose vengono dalla mia azienda agricola a 3 chilometri dalla macelleria.


venerdì 29 gennaio 2010

Stockholm, Svezia




Il 13 gennaio sono partito per Stoccolma con la mia Kim e le mie “cuoche" Maria Teresa e Simonetta. Siamo rientrati il 17.
Ho deciso di accettare gli inviti che mi vengono da diverse parti. Il concetto di queste uscite è di portare il paese di “Panzano in gita” per mostrare il nostro “buono”, “il bello”. Si spera verranno poi loro a vederlo qua. Intanto siamo andati in Svezia per annusare l’aria, accettando l’invito di Calle Carboni del Ristorante Riche e Teatergrillen del quale fa parte. E’ uno dei ristoranti svedesi più antichi.
Abbiamo cucinato per tre giorni le nostre specialità di macelleria e di Toscanità. Abbiamo messo a tavola 450 persone alla carta. Tanto calore umano (mentre fuori faceva un freddo cane). Un successo. Siamo stati trattati benissimo. Spero di aver fatto come un tempo i nostri contadini seminare a stagion morta per vedere poi germogliare e raccogliere frutti. Insomma, da bravi chiantigiani. Tessere una tela di ospitalità, cordialità e buon cibo.

January 13th I departed for Stockholm with Kim and my cooks Maria Teresa and Simonetta. We returned to Panzano the 17th.
I’ve decided to accept more of the invitations that arrive from near and far. The idea behind these trips is to take the village of Panzano “out and about” to show our “good”, our “beauty”. With the hope that the people we meet will then come visit us here. And so, we went to Sweden to test the waters, accepting the invitation of Calle Carboni of the Restaurang Riche and Teatergrillen, one of Sweden’s oldest restaurants.
For three days we cooked and sent out our butcher shop, Tuscan specialties. We greeted and served 450 people. There was a wave of human warmth (while outside it was shockingly cold). A success! We were treated like kings. I hope to have done like our contadini; sow in the winter to see the seeds later sprout and bear fruit. The stuff of my good Chianti countrymen, weaving a web of hospitality, cordiality and good food.

2 commenti:

  1. Bravissimo Dario, Kim e tuoi cuoche!!! Complimenti!!

    -Michele

    RispondiElimina
  2. Grande DARIO!!!!!!!
    così si fa il vero made in Italy...anzi made in Tuscany
    continua così che vai fortissimo
    Luca Centoni

    RispondiElimina